Zeomineralproducts
HU   EN   DE   SK   CZ   HR   FR   ES   PL   SE   RO   RU  
HU   EN  DE  SK  CZ  HR  FR  ES  PL  SE  RO  RU  IT 
 
 
Chi siamo
La storia breve di Geoproduct
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com
  • www.zeomineralproduct.com

La società era nata nel 1984 come impresa famigliare.

Era stata fondata dai coniugi Matyas, che in quel periodo lavoravano presso Orszagos Erc-es Asvanybanyak Hegyaljai Muvei ( uno stabilimento-miniera di minerali metallici nazionali.

La ditta ha iniziato come impresa in un garage fino al 1989; in tale periodo ha iniziato come impresa di lavoro economico (GMK).

Il primo lavoro commissionato è stata la valutazione geologica-mineraria di una riserva di perlite in Marocco.

Il reddito di questo lavoro è stato interamente reinvestito per lo sviluppo della ditta; tale investimento ha dato impulso alle future attività: autorizzazione e produzione per prodotti destinati all’uomo,che non sono stati realizzati

nell’ambito OEA, a causa dell’allora situazione sociale politica, ovvero un sistema socialista che si stava indebolendo.

I prodotti inizialmente lavorati erano la pietra pomice ( utilizzata prevalentemente nella lavorazione dei jeans sbiaditi) e prodotti per la cura e il benessere del corpo.

Come detto la ditta ha iniziato ad operare in un garage condominiale a Mád dove sono stati installati i primi impianti di frantumazione e macinazione. Lavoravano la zeolite sia per mangimi sia per altri scopi e producevano materiali filtranti - granofiltri- in piccole quantità per la ditta Erdokemia, ancora attiva in quel periodo.

I primi minerali provenivano dall’OEA, dalle cave ungheresi del settentrione e da materiali acquistati.

In questo periodo non c’erano miniere di proprietà.

Alla fine a causa dell’esplosione del lavoro si è resa necessaria una delocalizzazione, anche a causa di denunce dei residenti della zona.

Nel 1990 è stato costruito il primo mini-impianto, con una capacità produttiva di qualche centinaia di tonnellate alla periferia di Mad: un impianto riciclato a causa della mancanza di capitali; le direttive socio-politiche di allora non erano molto elastiche ed era difficile trovare forme di finanziamento.

Il lavoro era in continua espansione e nel 1997 ha reinvestito tutti gli utili costruendo un nuovo impianto, anche perché con le nuove direttive europee non era più sostenibile un impianto in zone urbane.

In quegli anni sono stati acquisiti 7 siti minerari iniziando a fornire in prima persona materie prime, che inizialmente acquistavano da altri fornitori.

L’acquisizione di vecchie miniere, nuovi investimenti e nuovi permessi hanno dato un notevole incremento all’attività.

Miniere acquisite:

MAD III - zeolite, bentonite -1991
RATKA V - zeolite - 1996
BEKECS I- tufo - 1998
MAD IV - bentonite - 1998
MEZOZOMBOR II - zeolite - 1998
RATKA VI - bentonite, caolinite , quarzite- 1998
RATKA VII - zeolite

Nel 1996 è stata avviata la costituzione della cava di pietra nella zona periferica di Mád, per soddisfare le numerose richieste di pietre per costruzione e di decorazione.
L’architettura dopo la caduta del muro di Berlino è passata dal cemento a materie prime sia più naturali sia più decorative e raffinate e le richieste del mercato erano di maggior qualità e di un livello più elevato.
Quindi c’era una linea di prodotti esclusivamente per l’edilizia